Bella e Sostenibile

Cura della Città

  • Riqualificazione del centro storico e incentivi per la sistemazione di facciate ed esterni
  • Collaborazione con le proprietà per il recupero delle aree produttive dismesse all’interno dell’abitato.
  • Valorizzazione delle cascine presenti nel territorio con iniziative dedicate
  • Riqualificazione di via Cesare Battisti con sistemazione dei marciapiedi e del manto stradale
  • Sistemazione coordinata dell’arredo urbano e manutenzione delle strade più curata e continuativa mediante una seria programmazione dei lavori e degli interventi

Ambiente

  • Riorganizzazione delle aree verdi in parchi tematici secondo una destinazione specifica (basket, street soccer, skate, bambini 0-6, bambini 7-12, fitness, artistico ecc…)
  • Aree verdi e aree cani più curate, anche grazie alla collaborazione dei cittadini
  • Prosecuzione nell’efficientamento energetico degli edifici pubblici e di tutti i punti luce presenti sul territorio

Mobilità

  • Implementazione dei percorsi ciclabili che collegano Carugate con i comuni limitrofi e con le aree di interesse: scuole, biblioteca, municipio, parchi
  • Creazione di percorsi ciclopedonali e di running nei parchi e tra le cascine (parco Molgora, parco delle Cave, Villoresi, allacciamento a Grande Parco Forlanini)
  • Previsione nel PGT della tangenzialina esterna a sud-est della città, per smaltire il traffico passante est-ovest
  • Abbattimento delle barriere architettoniche (rialzi, marciapiedi fuori norma, ostacoli in mezzo ai marciapiedi ecc…)

Trasporto Pubblico

  • Accordo con la Città Metropolitana e con i soggetti privati per studiare o potenziare un servizio di trasporto locale che colleghi direttamente Carugate con i punti di interesse strategici: metropolitane, scuole, ospedali
  • Considerata l’espansione della città, prevedere nuove fermate in quelle zone e nelle zone di nuova edificazione (C.na Graziosa, C.na Mirabello, C.na Valera)
  • Previsione di pensiline coperte per le fermate del bus
  • Riprendere con gli organi competenti superiori il progetto di prolungamento della linea metropolitana con fermata nella zona ovest

Sicura e Solidale

Famiglia

  • Azioni di promozione della natalità e sostegno economico alle famiglie attraverso voucher dall’importo economico proporzionale al reddito da spendersi per i servizi alla prima infanzia (0-3 anni): nido, micronido, nido in famiglia, baby parking
  • Promozione di un campus estivo per ragazzi con insegnanti di madrelingua inglese per approfondire la lingua inglese
  • Individuazione di spazi adeguati per le attività educative e ricreative dei giovani, destinati a servizi nuovi o già esistenti come il CAG, il Covo e il Girotondo
  • Valorizzazione delle azioni di assistenza e sostegno agli anziani e alle persone non autosufficienti, e incentivo alle iniziative di socializzazione e ascolto
  • Valorizzazione delle realtà presenti sul territorio che si occupano di assistenza, cura e protezione delle persone con disabilità. Sostegno educativo agli alunni con bisogni speciali
  • Sostegno alla creazione di un servizio “Dopo di noi”, che si occupi dei disabili senza più un supporto familiare

Salute

  • Integrazione dei servizi sanitari sul territorio, valutando la possibilità di creare un polo sanitario integrato
  • Mantenimento dell’accordo con la Croce Bianca per il servizio di “auto amica” e per il trasporto di medicinali
  • Campagna di sensibilizzazione sulle prevenzioni attraverso una stretta sinergia tra Amministrazione, Scuola e professionisti presenti sul territorio

Scuola e Cultura

  • Riqualificazione delle scuole e verifica della possibilità di creare nuovi spazi ad uso didattico
  • Continuazione del programma nazionale di digitalizzazione delle scuole
  • Revisione della convenzione con la Scuola dell’Infanzia Santa Marcellina che valorizzi il suo ruolo importante per la comunità, verificando la possibilità di estendere il contributo comunale anche alla sezione Primavera (bambini di 2-3 anni)
  • Creazione di una nuova sezione della biblioteca dedicata ai bambini (0-10 anni) negli spazi disponibili dell’Atrion
  • Creazione di una consulta cultura che riunisca le associazioni e gli enti del settore e coordini le attività di promozione del cinema, della musica, del teatro, dell'arte e della letteratura

Sport

  • Creazione di un nuovo spazio polivalente nella pista di atletica adiacente alla scuola media, utilizzabile dagli alunni e dalle società sportive
  • Individuazione di nuovi spazi attrezzati per le società sportive di Carugate
  • Copertura di una parte della tribuna esistente nel centro sportivo

Sicurezza

  • Incremento della presenza delle forze dell’ordine e della vigilanza sul territorio, anche attraverso l’assunzione, appena possibile, di nuovo personale della Polizia Locale
  • Efficientamento e potenziamento degli impianti di videosorveglianza nei luoghi sensibili
  • Potenziamento dell’illuminazione pubblica e della sicurezza delle zone periferiche

Attiva e Produttiva

Sviluppo Economico

  • Programmazione di Career day, occasione di incontro tra studenti delle medie, superiori e universitari con i rappresentanti del mondo del lavoro del nostro territorio
  • Agevolazione della nascita di start-up nel nostro territorio, favorendo l’incontro tra i soggetti imprenditoriale e i finanziatori
  • Promozione del Banco del tempo un punto di scambio tempo, lavoro, opportunità e aiuto tra cittadini e associazioni

Commercio e Artigianato

  • Istituzione di una proloco che valorizzi le attività peculiari del territorio di Carugate, mettendo in sinergia commercianti, sport e associazioni
  • Creazione di una cassa per i commercianti locali, sostenuta dagli oneri provenienti dalla grande distribuzione, dedicata a sostenere azioni di recupero e valorizzazione arredo della vetrina e degli spazi circostanti all’esercizio commerciale
  • Riduzione della tassa sui rifiuti per i commercianti e gli artigiani che provvedono autonomamente allo smaltimento dei rifiuti, da realizzarsi in accordo con il servizio raccolta rifiuti.

Attrattività

  • Creazione di un ufficio ad hoc per intercettare insieme ai soggetti del territorio fondi regionali europei e privati
  • Realizzazione di una nuova area eventi attrezzata, gestita insieme alle associazioni

Semplice e Amministrata Insieme

Comunicazione e Trasparenza

  • Impegno a creare un'amministrazione che comunichi e risponda con nuovi strumenti più immediati: app, sito, ufficio stampa, social
  • Semplificazione e digitalizzazione della macchina burocratica e dei servizi ai cittadini
  • Comunicazione puntuale e periodica su quanto progettato, finanziato e realizzato nel corso del mandato da parte dell’Amministrazione

Partecipazione

  • Individuazione di referenti di quartiere che facciano da collegamento per informazioni e segnalazioni tra il Comune e i cittadini di una particolare area di Carugate
  • Costituzione di un laboratorio urbano a governance mista, che realizzi progetti mediante il confronto continuo tra Amministrazione, associazioni e imprese del territorio
  • Coinvolgimento e valorizzazione delle associazioni attraverso un metodo nell’assegnazione dei contributi che premi gli sforzi e l’attività svolta
  • Individuazione di nuovi spazi per associazioni e gruppi politici
  • Istituzione del Welcome day, una giornata annuale dedicata ai “nuovi” cittadini che si sono trasferiti a Carugate durante l’anno

Bilancio Comunale

  • Realizzazione di un bilancio partecipativo, per far scegliere ai cittadini a quali progetti destinare una parte delle risorse disponibili
  • Rendere più sicuri gli investimenti su opere pubbliche, valutando ex ante anche i costi di gestione e manutenzione e la loro sostenibilità economica, utilizzando strumenti come l’analisi LCC (Costo del ciclo di vita)
  • Rendicontazione puntuale dell’uso delle risorse comunali (Spending review)